Giangi Bombatomica - i personaggi

Giangi Bombatomica

all'anagrafe Gianluigi Bombelli, Giangi Bombatomica è chiamato così da sempre, per il suo aspetto non propriamente in forma e il suo carattere non semplice.
Fiero del proprio soprannome, dopo l'ennesimo maltrattamento dei genitori scappa dalla famiglia e va a rifugiarsi dall'amico Ciccio il quale gli pone come unica condizione di rimanere nascosto dentro casa.
Appassionato di libri, film e serie tv polizieschi, si metterà lui stesso a investigare contro le ingiustizie della rete internet, acquisendo nel tempo anche dei poteri da super eroe che gli permetteranno a lungo andare di riscattarsi nella società e anche acquisire stima e credibilità dal commissario di polizia.

Antonio e Maria Bombelli

Sono i genitori di Giangi Bombatomica. Una coppia molto devota, severa col figlio, che non si fa scrupoli a maltrattarlo quando lui non obbedisce alle regole da loro stabilite.
Eppure, anche loro sono umani. Anche loro hanno delle debolezze. Starà a Bombatomica cercare di scoprirle, mettendolo davanti a delle verità dolorosissime da accettare.

Ciccio Sbraga

all'anagrafe Francesco Sbrascini, Ciccio è un investigatore privato quindi abituato a vivere in mezzo ai guai e a sguazzare nel torbido. Appassionato di computer, aiuterà Giangi Bombatomica nelle sue indagini. Nella sua vita privata, però, deve vedersela col dolore profondo causato dalla fine di una relazione molto importante che gli lascerà un segno indelebile con cui dovrà fare i conti a vita.

Piero Manganelli

Il commissario di polizia è irreprensibile sul lavoro: per lui, le regole, sono tutto. Caratterizzato da una evidente diffidenza verso il prossimo, nonché avversione verso donne e gay, Manganelli è estremamente cinico e meno lavoro ha tra i piedi, meglio è. Anche a costo di essere superficiale nelle indagini. Non parla mai con nessuno della sua vita privata, che tiene gelosamente nascosta.
Sbeffeggiando inizialmente Bombatomica, dovrà poi ricredersi e portargli rispetto quando egli scoprirà, nella vita privata del poliziotto, tante incongruenze col cinismo che Manganelli sfoggia.

Alice Pesce

Alice è stata la ragazza di Ciccio Sbraga, una relazione importantissima che per lui è ancora dolorosa. A scuola è stata tra le più accanite sostenitrici del bullismo nei confronti di Giangi Bombatomica, si atteggia da dura ma in realtà è molto fragile, tanto da cadere nella trappola di una setta che la porterà in un guaio più grande di lei. Se a scuola e a casa è sempre stata ribelle, nella setta è devota al capo e fedele alle regole, anche quelle più dure, pronta a tagliare i ponti col mondo esterno pur di seguire ciò in cui crede. Nella setta verrà premiata, ma finirà per mettersi davvero in pericoli seri.

Libero apprezzamento

Apprezza il nostro lavoro facendo una piccola donazione. Le donazioni libere aiuterano la DramaBooks a sostenersi e a proporre opere sempre migliori.